Sei sicuro che le donne non ti considerino appiccicoso? Ripensaci.

Sei sicuro che le donne non ti considerino appiccicoso? Ripensaci.
Mr. Seduzione

Ciao Mr.! Grandissimo come sempre…
Volevo chiederti consigli riguardo alla mia situazione: allora, io ho 27 anni ed ho conosciuto una ventina di giorni fa questa tipa che ne ha 20.
Premetto che solitamente riesco a fare ridere con molta facilità le ragazze e ciò mi aiuta nella prima conoscenza, cercando ovviamente poi di limitarmi per non entrare nella parte del pagliaccio e rovinarmi 🙂
Dieci giorni fa le chiesi di uscire e lei ha accettato subito, abbiamo passato una serata stupenda e poi siamo stati ore ore a parlare abbracciarci, baciarci e farci le coccole. Non sono andato oltre dato che il soggetto in questione mi interessa seriamente, non lo faccio mai con chi mi piace “di testa”, almeno le prime volte che mi ci vedo.
Per vari impegni da ambo le parti non ci siamo rivisti più per 3 giorni dopo quella sera. Il giorno dopo ci sentiamo ed è tutto ok, ma il giorno dopo ancora lei cambia completamente atteggiamento: sms freddissimi tipo telegrammi, frasette al telefono tipo “MAGARI ci sentiamo domani” “SEMMAI ci vediamo”, se non la cerco io lei non si fa viva mai, inoltre quando le richiedo di rivederci se la tira in maniera allucinante. Dopo qualche giorno mi ci rivedo per la seconda volta, e di nuovo baci coccole abbracci e tante chiacchiere su tutto. Il giorno dopo le mando un sms ma lei nulla, sparita, il giorno dopo ancora altro sms e lei mi risponde dopo un bel pò di ore, sempre stile telegramma, che aveva un pò di impegni ma tutto ok.
Sicuramente c’è un altro di mezzo, ma ci possono essere mille motivi, inutile mangiarsi la testa, ma invece pensare: “ok, vuoi giocare? Allora giochiamo!”
Qualche dritta? Grazie in anticipo
Ah un appunto: non sono un tipo assolutamente appiccicoso col cellulare, ma ho l’impressione che se sono stato io la causa del cambiamento, e non qualcosa di esterno, allora lei è cambiata dopo che le ho scritto via sms chiedendogli quando ci saremmo rivisti.
Dall’ultimo sms che mi ha mandato lei di risposta dopo svariate ore, sono passati 2 giorni, e io non mi sono più fatto sentire, e non ho intenzione di farlo. Anzi, appena la riincontro in palestra (ci siamo conosciuti lì) non ho assolutamente l’intenzione di fare l’arrabbiato: la saluterò come se non fosse successo nulla e poi farò il completo indifferente. Spesso nelle mie esperienze ha funzionato, e poi sono loro a farsi sentire e a cercarti. Solo che non so gli step successivi, non sono mai stato bravo con le tattiche. Heeeeeeelp!

Essere appiccicosi non è un qualcosa così netto come potrebbe essere l’essere violenti o l’essere noiosi.
E tendenzialmente pochi sono così obiettivi da SAPERE di essere appiccicosi.
Se per tanto vuoi sapere se corri quanto meno il rischio di essere appiccicoso ti do 3 semplici domande a cui rispondere:

1 ti piace far ridere la tua donna?
2 ti piace coccolare la tua donna?
3 ti piace ricevere attenzioni?

Se hai risposto a queste tre domande si, è quasi scontato che tu sia perennemente a contatto con il rischio di essere appiccoso.
Non dico che queste tre prove siano così nette da delinearti come uomo appiccicoso, ma una cosa è certa, se la tua donna non sarà lei stessa molto insicura e sentirà il bisogno spasmodico di ricevere attenzioni (cosa più unica che rara) le probabilità di essere considerato appiccicoso saliranno a livelli impensabili.
Da quello che ho potuto leggere è evidente che lei ti consideri appiccicoso, ed il fatto che tu non ne sia consapevole è dovuto solaemente ad una tua IDEA DISTORTA su come funzionino gli istinti sessuali.
Lei non sente alcuna tensione sessuale con te, NON HA IL MINIMO DUBBIO che tu le stia andando dietro.
E questo la sta portando a sentirsi ad un livello superiore al tuo dal punto di vista del potere contrattuale e quindi conseguentemente, a NON sentirsi attratta da te.
Non è una critica, ma se il nostro obiettivo è quello di conquistare una donna e portarla a sentire attratta a noi nel minor tempo possibile, è evidente che COMPRENDERE che cosa porti una donna a DESIDERARTI diventa determinante.

Ricordati sempre che l’unico modo per raggiungere un obiettivo è mettersi nelle condizioni di poterlo raggiungere.

Se tuttavia uno non riesce neppure a VEDERE gli errori che commette, è difficile che riuscirà a raggiungere i suoi obiettivi.
Per quanto conquistare una donna, non sia assolutamente uno di quei obbiettivi da considerare difficile.
Ma che cosa stai facendo per metterti nella condizione di rendere questo processo il più semplice e spontaneo possibile?
E’ solamente una questione di istinti sessuali, nulla di più.

4 Commenti

  1. Gina 9 anni fa

    Ciao Mr. Seduzione,
    il tuo blog è davvero fantastico, mi ha aiutata molto 😀
    Ti espongo la mia situazione: ho incontrato da qualche mese il commesso di un negozio e mi sono accorta di nutrire un certo interesse nei suoi confronti. Tuttavia, l’ho incontrato ben 5 volte in tutto!
    Inizialmente non mi piaceva, ho fatto anche un sogno erotico su di lui subito dopo la prima volta che lo vidi, la qual cosa ricordo perfettamente che mi disgustò (diciamo che questo ragazzo non è molto carino, si, a me piacciono gli uomini brutti XD), ma allo stesso tempo alimentò un certo interesse.
    La prima volta che lo vidi ci fu il classico rapporto venditore-cliente, ma già dalla seconda volta cercò di fare lo spiritoso con me e attaccare bottone. La terza volta ordinai un oggetto e stranamente, quando mi chiese di lasciare il nominativo, mi chiese esplicitamente di dirgli il nome e non il cognome. Quando lo rividi successivamente me lo ritrovai davanti a braccia aperte salutandomi per nome, e mi meravigliai alquanto. Pensai: tra tutta la gente che frequenta questo negozio, com’è possibile che si ricordi proprio di me, che mi ha vista solo 3 volte e anche a distanza di 6 mesi le une dalle altre? L’ultima volta che l’ho visto ho voluto vedere i suoi comportamenti: mi sono vestita in maniera abbastanza provocante, sono andata a trovarlo prima nel suo negozio con la scusa di chiedergli se l’avrei trovato più tardi, e lui mi ha salutato sempre chiamandomi per nome e mi ha detto che se mi serviva qualcosa avrebbe potuto metterla da parte e farmela trovare dopo in modo da non venderla ad altri. Quando vado dopo, sarà perchè era pieno di clienti (o per via della scollatura fin troppo vistosa XD…come no), mi fa solo un grande sorriso inebetito, e quasi incapace a parlare mi da l’oggetto e mi saluta.
    Ora non so, magari sono solo film che mi sto facendo in testa, ma mi sembra strano il suo comportamento dopo aver visto una persona così poche volte e a distanza di parecchio tempo. Sarà che forse ha trovato la stupida spendacciona e fa il carino per accalappiare la mia simpatia e indurmi a comprare, ma mi sembra fin troppo strano.
    D’altra parte non so come fare per conoscerlo, capire com’è fatto e soprattutto capire se gli interesso, visto che non ho la possibilità di vederlo al di fuori del negozio e ci sono poche possibilità di riuscire a parlare con lui visto che c’è sempre parecchia gente in negozio. Purtroppo per me sono anche timida, e questo è tutto a mio svantaggio, quindi non so neanche cosa dirgli per attaccare bottone, o almeno sembra che qualsiasi cosa sia una cretinata.
    Inoltre lui è fidanzato, altra cosa molto sconveniente, e c’è anche una bella differenza d’età tra me e lui: io quasi 21 anni e lui 33.
    Hai qualche consiglio da darmi?
    Confido in te, spero che mi aiuterai 😉

    • Julio 9 anni fa

      La differenza d’età è l’ultimo problema di cui tu debba preoccuparti, siete entrambi adulti e vaccinati, credo comunque che lui abbia gia’ potuto recepire un tuo feedback positivo dal tuo linguaggio non verbale da come hai raccontato la storia, secondo me tocca a lui chiederti il cellulare e organizzare qualcosa per conoscervi meglio, tu dagliene la possibilità cercando di limitare la tua chiusura caratteriale , il Mr comunque saprà darti qualche consiglio più “tecnico” ciao

  2. Alex 8 anni fa

    Mister questo è un grosso problema! A me piace coccolare, dare tante attenzioni e al tempo stesso essere coccolato e ricevere tante attenzioni. E mi piace veramente tanto. Se non succede questo in maniera intensiva almeno i primi tempi; una donna non mi piace, non la voglio e diventa fastidiosa per me!
    Che faccio? mi rassegno e mi do’ all’ippica?

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      bè dipende da quanto crei empatia sessuale e contatto fisico… se la influenzi correttamente puoi spingere una donna a coccolarti quanto vuoi tu.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*