Come mai senti un bisogno forte di affetto e di attenzioni da parte di una donna?

Come mai senti un bisogno forte di affetto e di attenzioni da parte di una donna?
Mr. Seduzione

Mea culpa, sono uno di quegli uomini che descrivi. Mi sono bruciato la ragazza che avevo baciato anche per via di questo fatto, mi diceva di avere un sacco di lavoro e a un certo punto mi ha salutato come se fosse un addio, e lì sono esploso.
Dal punto di vista maschile, come dobbiamo intervenire? Spingere la donna ad aprirsi di più con noi, o sradicare questo bisogno esagerato di attenzioni? E come?

Il bisogno esagerato di attenzioni ESISTE perchè NON NE HAI LA NAUSEA.
Fino a quando non sei totalmente, assolutamente, irrediabilmente SATURO di attenzioni è difficile NON sentire più questo bisogno.
C’è gente che passa 20, 30, 40 anni della propria vita senza essere appagato affettivamente e si ritrova ad andare con prostitute che più che mangiargli soldi e far aumentare il loro bisogno di affetto non fanno.
Il bisogno di attenzioni è una voragine, non è un semplice capriccio.
Quando tu hai bisogno di una donna, hai bisogno di ricevere coccole, hai bisogno di sentire che la tua donna VUOLE DISPERATAMENTE STARE CON TE, significa che ti senti solo.
Significa che soffri a stare solo.
Significa che quando vedi una coppia felice tu senti una grande e grave mancanza nella tua vita.
Significa che SENTI di avere molto da offrire alle donne.
Ma al tempo stesso NON SAI come trasmettere in modo CORRETTO ciò che hai da offrire loro.
Questo è ciò di cui devi liberarti, questo è ciò che ti impedisce di creare una vera sintonia con le donne che frequenti.
E quindi farle provare un senso d’attrazione nei tuoi confronti.
Per riuscirci a superare questo bisogno hai solo una possibilità.
Riempire la tua vita di affetto, di donne, di amiche e di amanti.
Solo così avrai la mente libera da questo senso di vuoto.
E credimi le donne lo sentono in modo molto forte quando un uomo HA QUESTA VORAGINE EMOTIVA dentro loro stessi.
Si tratta delle stesse percezioni di chi è timido, insicuro, di chi fatica ad essere IDENTIFICATO come “uomo con cui stare” rispetto a “semplice amico”.
Riflettici su, perchè è davvero così.

1 Commento

  1. Luke 9 anni fa

    Molto interessante questo intervento, riempire la propria vita per diventare un’uono sicuro e che non deve chiedere mai! Sto facendo proprio questo per ristrutturare la mia mente…

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*