Come provarci con la barista che ti piace?

Come provarci con la barista che ti piace?
Mr. Seduzione

Mr. ho una domanda a cui spero vorrai rispondere: ho conosciuto una ragazza che lavora come barista in un locale in cui sono stato un paio di volte. Sarò stato bravo io, sarà interessata lei, fattostà che s’è creato subito un feeling pazzesco. La prossima volta che tornerò voglio chiederle di uscire, senza mezzi termini e senza girarci attorno. Non ho idea se sia fidanzata o meno, e nemmeno mi interessa, ma il fatto è: se dovesse esserlo, e a motivo di questo dovesse declinare l’invito, come mi consiglieresti di comportarmi? Non ho assolutamente intenzione di lasciar perdere a causa di un eventuale fidanzato… Ciao Mr, un abbraccio.

Il classico dei classici, oserei definirlo, provarci con la barista è quanto più di semplice e difficile al tempo stesso possa esserci.
Semplice perchè è lì a tua disposizione, non può ignorarti, non può risponderti male (salvo quelle poco professionali), non può allontanarsi e non può trattarti con sufficienza se non vuole perdere un cliente.

Difficile perchè i segnali del corpo sono molto falsati da cortesia ed impossibilità di essere maggiormente disponibile con te.

Da questo punto di vista devi fare attenzione ad esempio all’ora in cui vai nel bar.
Un conto è provarci con una barista alle 13.15 un altro è provarci con la stessa barista alle 15.45.

Nel primo pomeriggio solitamente i bar sono vuoti, vuoto spinge alla noia, la noia stimola la conversazione, la conversazione se usata bene può essere uno strumento per ottenere un appuntamento.

Quindi accertati ad esempio di vederla in momenti in cui lei sia libera, altrimenti per quanto tu possa piacerle, non potrà considerarti più di tanto.
In secondo luogo non andarci per il sottile, tanto le bariste ci sono abituate.
Chiedile di uscire senza troppi complimenti perchè ti piace, fine.
Il resto della partita puoi e DEVI giocartelo durante l’appuntamento.

Tutto quello che fai di “corteggiamento” davanti al bancone è deleterio per raggiungere l’obiettivo finale.
Vai, spari a zero e come va, va.
E’ inutile perdere tempo e soldi nel tornare 10000 volte nello stesso bar.
Una barista non è stupida sa dove vuoi arrivare e vedendo scene penose di uomini timidi, più sarai diretto e sincero, più verrai apprezzato.

6 Commenti

  1. Wow 9 anni fa

    stasera è arrivata addirittura a citofonarmi sotto casa e poi è scappata,sembrava 1 bambina.Eppure ha più di 20 anni ormai,è fidanzata con il mio migliore amico e sta per laurearsi.Mi sembra impossibile eppure è la realtà.

  2. marco 9 anni fa

    bravo mister, finalmente un articolo bello e utile come quelli di un tempo:)

  3. friz 9 anni fa

    Ciao mr! mi servirebbe un consiglio…ho conosciuto una barista così per caso, ed abbiamo iniziato a scherzare, c è stato subito feeling io la prendevo in giro e lei rispondeva a tono e poi ci cercavamo molto(molto molto) con lo sguardo(ho notato interesse da parte sua). ho iniziato a frequentare il bar (lei li conosce tutti è un piccolo paese vicino al mio, io li non conosco nessuno) anche da solo…e quando non c era lei facevo 2chiacchere con le sue colleghe (senza chiedere di lei)..diciamo per circa 1mese una o due volte a settimana (vado il pomeriggio). Premetto che sono fidanzato quindi ci sono andato molto cauto (per il fatto che magari qualcuno potesse vedermi in atteggiamenti espliciti) e non mi sono “lanciato”come di solito facevo!!. A questo punto volevo cercare il contatto fisico ma poi è capitato che lei non fosse in sevizio ma era li nel bar (in una saletta più appartata) con altre persone (credo, o con il fidanzato non so, dal banco non si vede)….la prima volta una sua collega ha cercato di farmi notare che lei era li(e che non si sarebbe fatta vedere per salutarmi) facendo una specie di teatrino con un loro amico, invece ieri mentre ero al bancone che parlavo con la collega lei è uscita dalla saletta per prendere il telefono(non era in servizio), mi ha salutato in modo molto molto freddo e poi è rientrata (e non si è più fatta vedere!). A quel punto ho bevuto un altra cosa poi sono andato via. Ah dimenticavo nel mentre la sua sua collega (quella con cui non va proprio d accordo!) mi ha invitato per passare il venerdì che fanno karaoke!ma sono a lavoro.
    Secondo te ho perso l occasione?diciamo che vorrei solo sedurla per andarci a letto!
    faccio male a continuare a frequentare il bar da solo (i miei amici il pomeriggio lavorano)? se non ci vado più lei cosa penserà ? di aver “vinto” la “sfida”?
    non posso vederla fuori è complicato frequentare discoteche o pub notturni senza la mia lei….
    Se dovessi continuare ad andare dovrei far finta di niente e continuare a scherzarci?
    grazie.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      onestamente: ne vale la pena?

  4. Enrico Arbizzani 7 anni fa

    Anche a me è capitato qualche mese fa di conoscere una barista che mi piaceva e mi ero ripromesso di passare di nuovo dal suo bar e provarci, ma poi ho conosciuto una donna splendida che c’è stata subito e quindi non ho più avuto bisogno… credo anch’io che venire subito al dunque, con chiarezza e garbo, sia la cosa migliore da fare in questi casi. E non posso che essere d’accordo con il nostro amico quando dice che non si fermerebbe in presenza di un fidanzato… quando uno s’innamora, s’innamora e basta e non subordina certo il suo amore al fatto che l’oggetto dei suoi desideri sia momentaneamente libero o meno. La guerra è guerra, ed un amore così condizionato che razza di amore sarebbe?

    • Mr. Seduzione 7 anni fa

      giusto

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*