Per quale motivo ci sono uomini che hanno successo con le donne dalla nascita ed altri no?

Per quale motivo ci sono uomini che hanno successo con le donne dalla nascita ed altri no?
Mr. Seduzione

“Sono le convinzioni che maturi con il tempo, che ti portano a ridurre il tuo potenziale d’attrattività”
Questo e’ cio’ che hai scritto tu. Allora ti chiedo: che colpa ne ho io se nella vita in fatto di donne ho avuto SOLO esperienze negative che mi hanno portato a maturare convinzioni sbagliate ?
Perche’ vedi… ci sono uomini che non hanno bisogno di rendersi conto quel che accade intorno a loro perche’ hanno avuto esperienze positive fin da subito, mentre altri devono prendere coscienza degli eventi intorno a loro perche’ “meno fortunati” di altri. Perche’ a tanti si e a tanti no ?

Banalmente potrei rispondere che la ragione principale che distingue chi riesce facilmente a conquistare le donne, rispetto a chi fatica e si impegna come un matto, riuscendo ad ottenere immancabilmente solo dei rifiuti sia legata principalmente alla famiglia in cui sei nato.
Le compagnie e la fortuna c’entrano relativamente poco.
Se tu sei ad esempio figlio unico, ti sarà venuto a mancare fin dall’inizio un rapporto più fisico con i tuoi coetanei e quindi tutto il mondo del linguaggio del corpo che si impara da bimbi, ti risulterà tutt’ora molto complesso sia da comprendere che da gestire.
Un po come quando nasciamo e dobbiamo imparare l’italiano e poi a scuola facciamo una fatica pazzesca ad imparare le nuove lingue.
Se da piccolo sei abituato a famigliarizzare con la lingua LO SFORZO per impararla NON ESISTE o quanto meno non lo percepisci.
Considera il linguaggio del corpo come una sorta di LINGUA PARLATA.
Tu adesso è come se vivessi in arabia saudita e conoscessi solamente l’italiano, NON PUOI COMUNICARE in modo efficace con gli altri, perchè NON CONOSCI LA LINGUA.
Certo, puoi impararla, all’inizio farai fatica ad imparare l’alfabeto e le principali frasi, ma almeno da quel momento in poi TUTTO ti sarà più facile.
Un altro esempio poi può essere quello del padre in famiglia.
Un padre che NON è abituato a coccolare la propria compagna davanti ai propri figli, IMPEDIRA’ LORO DI IMPARARE a creare contatto fisico con le donne che conosceranno nella loro vita.
Quanto ti capitava da piccolo all’asilo o alle elementari di dare dei baci alle altre bambine?
Sono piuttosto convinto che non ne avrai dato quasi mai nessuno salvo poi esserne molto imbarazzato.
Questo è il motivo per cui oggi ti risulta COSI’ FATICOSO conquistare una donna.
Perchè hai passato gli scorsi decenni della tua vita senza conoscere LA LINGUA che ti porta a dialogare ad un livello profondo con le donne.
Quella stessa lingua che ti porta a farle sentire attratte a te, e che ti porta a sentirti più a tuo agio quando interagisci con loro.
Proprio perchè SAI QUELLO CHE STAI FACENDO.
Ora ti basta incominciare ad imparare questa lingua per capire quanto sia semplice in realtà conquistare una donna.

6 Commenti

  1. Filippo 8 anni fa

    Coem non è facile imparare una lingua straniera da adulti, parimenti non lo è imparare questa “lingua”. Troppo ridotti il rappporto rischio/rendimento…. Io reputo questi consigli molto validi, ma ben più efficaci per ragazzi giovani che si stanno formando, non per chi ha superato i 30 anni….

  2. Tolomeo 8 anni fa

    Vero, me n’ero accorto già da tanto tempo e lo confermi qui. I genitori danno questo tipo di modello. I miei si sono sempre espressi molto verbalmente, assai difficilmente li ho visti in un momento affettivo e la cosa mi imbarazzava anche. Credo che sotto questo aspetto siano stati dei pessimi modelli.
    Mi domando come si sentirebbero se gli rispondessi che la colpa è loro, quando mi chiedono perché ancora non ho una ragazza.

  3. nicola 8 anni fa

    caro Mr,
    è da qualche giorno che sta iniziando a piacermi una ragazza, della mia stessa età (lei però non mi conosce dal momento che frequentiamo scuole diverse); il problema ora è che essendo finita la scuola come faccio a conoscerla?? P.S conosco alcuni suoi amici

    • M. Seduzione 3 anni fa

      come potresti sfruttare i suoi amici per quanto ti potrebbe venire in mente adesso?

  4. jek 8 anni fa

    verissimo mister…io ad esempio NON ho mai visto mio padre baciare mia madre sulla bocca e l’avrò visto abbracciarla si e no 3 volte…quindi sono cresciuto senza conoscere la lingua…
    grazie a questo blog sto cercando di impararla ma è una fatica enorme,uno sforzo continuo contro il tuo essere…così facendo non si riesce da essere naturali e spontanei che è importantissimo nella seduzione…
    le delusioni sono molte ma devono servire da lezione…
    finora non ho avuto i risultati sperati ma qualche miglioramento…ma io voglio di più: voglio vincere per me stesso!

  5. Ten 8 anni fa

    Ecco Mr, in questo post hai scritto una cosa che mi ha fatto riflettere.
    Ho passato tanti anni senza riuscire a compicciare nulla con le donne (o meglio, ragazze, all’epoca), poi quando ho deciso di darmi una smossa ho trovato il blog e ho iniziato ad ottenere risultati.
    Quello che mi stupì di più quando iniziai ad applicare i concetti qui esposti fu che, inaspettatamente, tutto mi veniva molto naturale. Era come se avessi innescato un meccanismo istantaneo, non graduale come mi aspettavo.
    Purtroppo poi qualcosa è andato storto e il meccanismo si è nuovamente ‘spento’. Oramai da un paio d’anni è come se le mie strutture mentali andassero e tornassero in maniera imprevedibile, sballottate dalle circostanze.
    Tutta questa intro per dire che: io, all’asilo e alle elementari, davo i baci alle bambine eccome!
    Però poi venivo puntualmente preso in giro dalla classe.
    Non pretendo certo una psicanalisi così al volo, ma pensi che le due cose potrebbero essere correlate?
    Complimenti per il blog comunque, molto utile, anche se non credo che siano in tanti a leggerlo SERIAMENTE.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*