Conquistare una donna conosciuta in discoteca in pochi giorni?

Conquistare una donna conosciuta in discoteca in pochi giorni?
Mr. Seduzione

Ciao Mister, molto bello questo articolo, complimenti. Sono entrato da poco in questo mondo della seduzione ed è tutt’altro che frivolo o superficiale, si tratta di abilità psicologiche, non capisco però come mai la seduzione è vista da molta gente come qualcosa di secondario, al limite del disonesto. Per me è un arte per far star bene e divertire le persone.
Mi accorgo a volte di provare più piacere ad esprimere certe parti di me stesso che ad “ascoltare/osservare” la donna con cui sto interagendo. Io penso di esprimermi in modo spontaneo ed “energetico”, usando anche il contatto fisico, cercando di coinvolgerla positivamente, ma a volte manco l’obiettivo. Del resto osservare/ragionare troppo in funzione delle sue reazioni mi sembra “da ragioniere”. Quindi da una parte ce la necessità di regolarsi al tipo che è lei e alle sue reazioni, però a quel punto dove finisce l’Uomo che non teme di esprimere la propria personalità?
Situazione. Con un amico agganciamo due ragazze a fine serata all’uscita da un pub. Parliamo con loro si e no 15 minuti. Loro ridono e alla fine ci salutano, ma chiedo nome e cognome a quella con cui parlavo. La trovo su internet, le mando un messaggio e il mio numero con la proposta di una birra. Mi risponde sorpresa e accetta. Dopo due giorni usciamo insieme. Lei è molto bella, carriera universitaria. Parliamo, sta molto sulle difensive. Le racconto cose su di me, le mie passioni, il mio lavoro, ecc. La faccio anche ridere, tutto cortese e garbato. Ho come l’impressione però che il clima si stemperi e alla fine, quando ci lasciamo alla fermata dell’autobus e le dico se ci rivediamo, lei mi risponde “Chissà”.
Me la prendo con me stesso, ma non so cosa ho sbagliato. Forse si aspettava di divertirsi di più, di essere messa sulla corda, di essere “scossa dentro”. Ci sono state le ferie estive e le ho mandato un messaggio ogni 2/3 gg con frasette divertenti. Mi ha sempre risposto. Ieri le ho chiesto via sms se voleva uscire al cinema con me ma mi ha detto che aveva il raffreddore (mah). Io ho provato a chiamarla la sera e lei non mi ha risposto, le ho mandato un sms con scritto “Volevo sapere come stavi, non fa niente per il cinema, ci sono tante belle cose da vedere, ciao”.
Ho l’impressione di averla persa, ma: 1. Cosa ho sbagliato e 2. Cosa posso fare prima di dirla persa del tutto? Grazie mister.

Vedi un conto è SBAGLIARE, un altro è NON FARE NULLA.
Tu cos’hai fatto per conquistarla, per portarla a DESIDERARE di essere la tua donna?
Mi parli di frasette, di farla ridere, di appuntamenti passati a chiacchierare.

Questo NON è SEDURRE, questo NON è stimolare gli istinti sessuali in una donna.

Nè tanto meno portarla a desiderare di diventare la tua donna.

Quello è INTRATTENERE PIACEVOLI CONVERSAZIONI.

L’idea diffusa che alle donne piaccia parlare e divertirsi durante gli appuntamenti è solo PARTE di ciò che avviene durante un appuntamento a livello di dinamiche psicologiche.
Si tratta della PUNTA DELL’ICEBERG.
Se la conversazione SERVE per INIBIRE il lato razionale, dall’altro esiste il lato ISTINTIVO più profondo su cui hai bisogno di lavorare se vuoi portarla a SENTIRSI ATTRATTA A TE.

A SENTIRE IL DESIDERIO DI DIVENTARE TUA.

A SENTIRE IL DESIDERIO DI POTERTI BACIARE PRIMA CHE VI SALUTIATE alla fine dell’appuntamento.
L’unica sensazione invece che avevi tu alla fine del vostro appuntamento era UN DUBBIO.
Vi sareste visti nei prossimi giorni?
Dubbio che lei ha chiarito EVITANDOTI.
Quando capirai che la conversazione NON è la strada per conquistare una donna, probabilmente sarai pronto per capire cosa puoi INVECE fare per conquistarla DAVVERO.

3 Commenti

  1. drean 8 anni fa

    salve mr: condivido in pieno quello che ha scritto in questo articolo, me ne sto rendendo conto soprattutto nell’ultimo periodo, le parole sono solo il” contorno” nella seduzione, cosa che invece io ritengo molto utile( mi smentisca lei se sbaglio) e usare la simpatia, abbinata a molto contatto fisico, secondo me è molto utile, in quanto scherzando si ha il pretesto per creare molto contatto fisico, non si prende troppo sul serio la donna che si ha davanti, e si possono usare molte battute maliziose….
    volevo porle anche una mia curiosità, secondo lei il solo modo in cui viene detta una frase, può portare a reazioni diverse in una donna? per le mie esperienze, quando con una donna uso la forma affermativa per chiedergli di uscire es. stasera ci prendiamo un aperitivo, quasi tutte le volte accettano, quando invece la pongo come domanda, es. stasera ci prendiamo un aperitivo? spesso rifiutano…..e questo lo noto in qualsiasi cosa si debba fare….e possibile che una banalità simile in realtà sia una cosa importante in questo gioco?

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      certo, quello che cambi è il coinvolgimento emotivo. ne parleremo settimana prossima sul blog

  2. ste 8 anni fa

    innanzitutto parto col dire che la seduzione NON è ARTE, ma FORMA MENTALE (e chi pensa il contrario mi sa che non ha ancora capito la vera essenza della seduzione)
    secondo: hai chiesto “cosa ho sbagliato?” già che parti così vuol dire che non sei sicuro di quello che hai fatti e questo in seduzione è sbagliatissimo, perchè bisogna sapere ciò che si vuole! di errori ne hai fatti un macello! al primo appuntamento da quello che dici sembra sia andato tutto bene, però non scrivi di aver fatto contatto fisico (fondamentale) ed è un grosso punto a tuo sfavore… a prescindere lei ti ha detto chissà e questo ha tutta l’aria di essere un test per vedere cosa avresti risposto e che a mio giudizio non hai superato. poi hai commesso l’errore più grande di tutti: innanzitutto anzichè il nome dovevi chiederle il numero, perchè fb è il peggior modo per ricmorchiare una. in secondo luogo non dovevi bombardarla di sms come uno zerbino, perchè lei si è scocciata, ma soprattutto hai fatto muorire in lei l’eventuale passione che aveva. il cell si usa solo per telefonate dirette e stop! la chiami una volta a settimana per sentire come sta, ci scherzi qualche secondo, ma poi devi essere tu ad attaccare anche quando sembra che lei voglia parlare. gli sms sono come una barriera che poni tra te e lei: non si chiede di uscire con un sms, ma con una telefonata diretta (e non sto nemmeno a spiegare il perchè, perchè l’argomento è trito e ritrito). è ovvio poi che quando tu le chieda di uscire (con un sms -.-) lei ti risponde dicendoti qualche problema (e se avessi esperienza capiresti che è la classica scusa della ragazza che si è rotta). poi arriva il colpo di grazia quando le scrivi per l’ultima volta quel sms! quello che hai voluto dire è stato: mi piaci, lei non ti risponde, e tu lei dici non fa niente… ma ti pare?!?!?! ma che uomo sei? il classico zerbino!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*