Da cosa si riconosce una donna da una storia di sesso da una relazione seria?

Da cosa si riconosce una donna da una storia di sesso da una relazione seria?
Mr. Seduzione

Mr , ma come è che non riesco ancora a distinguere le ragazze che cercano sesso da quelle che invece preferiscono una storia duratura ?

Tu ti consideri un uomo da una storia seria o da sesso e basta?
Io penso che nella vita di ciascuno di noi, sulla base delle nostre specifiche esperienze (positive e negative), maturi delle esigenze.
Oggi tu puoi voler solamente fare tanto sesso, e domani dopo esserti sentito solo perchè ti rendevi conto che non ci sia nessuna donna che CI TENGA REALMENTE A TE.
Finisci per sentire il bisogno di una donna che ti dia altre sensazioni (oltre al sesso).
Poi sai ci sono donne che hanno una storia seria solamente perchè si sentono sole e vogliono evitare di sentirsi abbandonate a loro stesse, che magari non disdegnerebbero o cambiare uomo o vivere un’avventura in parallelo con te.
Ci sono donne che hanno sofferto troppo per delusioni che si fidano poco degli uomini e che quindi PRIMA di iniziare una relazione seria, preferiscono vedere come vadano le cose tra voi.

Quindi puoi trovarti ad iniziare una relazione di sesso, e finire per aver una donna che viva per te e che non veda l’ora di diventare la tua compagna fissa.
Per riconoscere una donna da storia di sesso basta provare a guardare dentro di te.
Prova a capire se per una donna TU sia più una fonte di piacere da SESSO o se sia una persona con cui SIA BELLO STARE INSIEME SEMPRE.

A quel punto quando tu sai di essere più piacevole in una determinata area ti troverai a conquistare più facilmente le donne che cercano solamente sesso e viceversa.
Ma quasi sicuramente tu stesso avrai delle fasi nella tua vita in cui alternerai momenti in cui sarai da “solo sesso” a “rapporto serio”.

2 Commenti

  1. Isak 8 anni fa

    Mr ieri ero in un locale e tre belle ragazze erano uscite,volevo provarci,ne avevo ogni intenzione tanto che lascio i miei amici e vado fuori dal locale anche io. Sulla soglia però d’un tratto sono stato preso da una paura malata che mi rimprovero di avere io stesso. Mi sono messo a pensare alle risate dei miei amici se fossi tornato indietro dopo essermi preso un rifiuto, e questo pensiero è stato così fprte da prendere il sopravvento, tanto che sono tornato indietro come un codardo dicendo che se n’erano andate per giustificarmi coi miei amici. Sono stato così senza palle che me ne vergogno a scriverlo, ho avuto paura dei miei stessi amici, benché sappia bene che al di l di qualche battuta non avrebbero detto niente. Che posso fare per liberarmi anche i questa paura insensata?

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      risposta domani sul blog

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*