Mi considera il suo amico, ma non voglio perderla. Come comportarsi?

Mi considera il suo amico, ma non voglio perderla. Come comportarsi?
Mr. Seduzione

Gent.mo mr. seduzione,
Come uscire dalla tipologia d’uomo AMICO DELLE DONNE e QUELLO CHE ASPETTA IL MOMENTO GIUSTO senza compromettere il rapporto con lei e conquistarla?Senza traumatizzarla se cambiassi atteggiamento e fossi più spudorato?Siamo entrambi due timidi cronici e lei al momento mi vede solo come amico anche se so che c’è almeno qualcosa di me che le piace.
Grazie….

Capisco cosa intendi, tanti pensano che se fino ad oggi comportandosi “così” ottenevano “amicizia” se domani ti comporti “in un altro modo” finirai per “spiazzare” le donne.
Ma la verità è che le donne se ti CONSIDERANO UN AMICO evidentemente è perchè le starai SPIAZZANDO da anni.
Perchè di per sè quando vieni considerato come un amico non stai facendo altro se non CONFONDERE le idee in una donna.
Certo, tu dirai:”ma come io mi comporto in modo gentile, cordiale, faccio vedere quanto mi piace, le faccio vedere che NON voglio amicizia, per quale motivo dovrei confonderle ad essere così?”
Bè la risposta è molto semplice:
Perchè OGNI DONNA si aspetta di trovare in un uomo una precisa serie di elementi, una precisa serie di caratteristiche del SUO modo di porsi, di guidarla dal primo approccio al primo bacio e così via.
Non si aspetta un uomo “cordiale”, non si aspetta un uomo “gentile”.
Si aspetta un uomo per cui PROVARE DEI SENTIMENTI, un uomo per cui SENTIRSI DONNA, un uomo per cui valga la pena provare gelosia, un uomo che abbia paura di perdere perchè ci tiene a lui più di quanto probabilmente abbia mai tenuto ad una persona.
Nel nostro immaginario, da uomini il fatto di essere gentili, teneri, cordiali, il voler far ridere la donna rientra nell’idea dell’uomo ideale per ogni donna.
Salvo poi guardare 5 minuti di una telenovela per capire quanto sia diverso IL NOSTRO MODO di vivere i sentimenti e le emozioni, rispetto alle donne.
I miei metodi non prevedono “degli atteggiamenti particolari” perchè il tuo obiettivo NON è CAMBIARE per una donna.
Il tuo obiettivo è quello di CAMBIARE LA PERCEZIONE CHE LE DONNE hanno nei tuoi confronti.
In modo che NON solo NON ti considerino semplicemente un amico.
Ma per far sì che quella stessa percezione le porti a sentire un desiderio irrefrenabile di diventare la “tua donna”.
E’ evidente che non puoi “traumatizzare” una donna e conquistarla.
E’ altrettanto vero che se MIGLIORI il modo in cui vieni vissuto dalle donne, diventerà molto più semplice che incomincino lentamente a sentirsi attratte da te.

7 Commenti

  1. chuck bass 8 anni fa

    TRADUZIONE: semplicemente tira fuori il carattere, le palle! …se hai voglia di abbraciarla abbracciala, se dice una cazzata madornale sentiti LIBERO di criticarla e scherzaci, se ti vuoi fermare a gurdarla senza dire niente fallo e basta! senza aspettarti niente in cambio…e un giorno ti accorgerai che non ti si leva piu di torno;)
    e legggi tanti articoli del blog

    • chuck bass 8 anni fa

      PS: non sottovalutare la necessità di avere dello “stile” in tutto quello che fai (seduzione passiva). E’ un po che non ne parli Mr, ma secondo me è fondamentale per essere un buon seduttore e per sentirsi unici. Sei daccordo??

  2. ANDREA-RACE 8 anni fa

    Concordo con Chuck , lo stile ci vuole in ogni cosa! e’ il modo in cui fai le cose che fa la DIFFERENZA!

  3. mike 8 anni fa

    Salve Mr , mi capita che nel dire quello che penso alle donne e esprimendo la mia idea ho paura di essere considerato un misogino ( soprattutto dagli uomini ) e che non dire quello che penso come uno che vuole provarci.
    A volte fatico a trovare l’equilibrio giusto nell’approccio con le donne/persone anche perchè da quando seguo il blog riesco a percepire le intenzioni nascoste e soprattutto con largo anticipo e per questo la maggior parte le reputo meno che mediocri, è normale tutto questo ?
    Saluti

    • Marco 8 anni fa

      Mr. quella di Mike è un osservazione interessante…lo stesso è capitato a me con un’ amica… premettendo che l’ho conosciuta prima della lettura di questo blog, quindi puoi immaginare gli errori che ho fatto, sono arrivato in una fase del rapporto dove non mi andava più bene niente, quasi come ad odiarla per quello che mi ha fatto passare tra bugie su vari aspetti della sua vita ecc…ora io non mi fido più di lei e per quanto potevo esserne attratto quello che ci ha perso in questo rapporto poco equilibrato sono stato io. Fattostà che ho deciso di metterci una pietra sopra…cioè lasciarla perdere. Da un lato mi spiace perchè ho perso un sacco di tempo e sogni su questa persona ma dall’altro ora mi sento libero e sereno da quando gli ho detto questa cosa apertamente in faccia. Ovviamente lei ci è rimasta male anche se non lo vuole dimostrare…non l’ho contattata per una settimana e poi mi ha scritto un messaggio dicendo che non capisce bene i motivi di questo cambio di pensiero e atteggiamento,e se mi fa ancora piacere vederla.. praticamente un mezzo incontro; e infine aggiunge che per arrivare all’equilibrio in un rapporto dipende dal volere delle persone (sottointendendo che se me ne vado la colpa è anche mia)
      Mr spero non ti sia annoiato a leggere…Cosa posso fare ora di concreto?

  4. silvestro 7 anni fa

    un consiglio sto frequentando una ragazza per ora mi considera un amico e io sto facendo l’amico vi chiedo dato che lei non ha il padre il 19 marzo come mi devo comportare per farmi sentire che sono vicino a lei vorrei farlo con una mossa che gli deve rimanere

    • Mr. Seduzione 7 anni fa

      tanto per incominciare EVITA di fare il padre, per il resto non vedo grosse differenze con conquistare una qualsiasi altra donna.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*