Per quale motivo una donna potrebbe SCEGLIERE di tradirti?

Per quale motivo una donna potrebbe SCEGLIERE di tradirti?
Mr. Seduzione

Mr. Se una relazione non va bene, è colpa dell’uomo, sempre? Ti chiedo questo perché da come scrivi sembra quasi che se una donna non ha gli atteggiamenti giusti è perché siamo noi che non la facciamo sentire abbastanza attratta o altro. Io esco ora da una relazione piena di tradimenti, inganni, confusione, odio represso. Tutto ciò è imputabile a me? Infondo se una ragazza si sente attratta dal proprio uomo non lo tradirà mai, giusto? Alla fine finisco per darmi tutte le colpe, perché questa relazione, al di lá dei tradimenti, sia miei che suoi, è stata la mia vera e prima storia d’amore.

E’ una domanda interessante la tua, però cerca di soffermarti sul fatto che in una relazione esistono 2 esperienze di vita, aspettative, esigenze ed aspirazioni.
Non solo, c’è anche da dire che non tutte le persone possono andare d’accordo in un rapporto di lungo periodo.
In fondo anche nelle amicizie, dopo un po di tempo solo alcune figure riflettono l’immagine di amico o amica di cui abbiamo realmente bisogno.
All’inizio TUTTI possono essere possibili buoni amici, ma con il passare del tempo emergono divergenze, opinioni differenti, gusti e tutte quelle contingenze provocate da caratteri non compatibili tra loro.
E’ naturale che succeda così se non si fa NULLA per mantenere vivo il rapporto, anche se si tratta di una semplice amicizia.
Ecco per quale motivo ad esempio è MOLTO più semplice portare una donna a sentirsi attratta da te in poche ore piuttosto che nell’arco di anni interi.

Perchè l’EMOTIVITA’ INFLUENZA la percezione della realtà.

Tu puoi essere il peggiore uomo del mondo e portare a sentirsi attratta a te una donna, solo perchè lei IN QUEI MOMENTI TI VIVE COME IL MIGLIORE UOMO DEL MONDO.
Dipende TUTTO da come ti percepisce LEI.
Quando ti senti coinvolto emotivamente da una persona, TUTTO IL RESTO VA IN SECONDO PIANO.

Ecco perchè l’EMOTIVITA’ può diventare un arma a tuo favore quando cerchi non solo di conquistare una donna ma anche di mantenere il rapporto nel lungo periodo.

Il motivo per cui la tua donna ti ha tradito, ingannato ed illuso è semplicemente legato al fatto che NON SI SENTIVA COINVOLTA A LIVELLO EMOTIVO da te.
Per questo motivo non sentiva di appartenere a te, non si sentiva la tua donna.
Perchè NON DIPENDEVA DA TE il fatto che lei provasse piacere.
Se non provava piacere da te come poteva allora DIPENDERE PSICOLOGICAMENTE DA TE?
Dubito che ti stupiresti di sapere che le persone tendano a stare volentieri insieme se provano PIACERE dalla loro relazione.
Vedi esiste un errore comune agli uomini che vengono traditi: quando la donna PERCEPISCE che l’uomo ormai dipende psicologicamente da lei, finisce non solo per azzerare il potere contrattuale per l’uomo, ma incomincia a percepirlo INADEGUATO A LEI STESSA.
Ecco per quale motivo sul blog insisto sulle strutture mentali, sul potere contrattuale, sul fatto di dover GUIDARE la tua donna, perchè TU SEI UN UOMO.
Il tuo ruolo di UOMO con le donne (per natura) deve avere determinate caratteristiche.
Ogni donna del resto si aspetta solamente di trovare un uomo che le permetta di provare il piacere di sentirsi UNA DONNA DAVANTI AD UN UOMO.
Detto così suona banale, ovvio, scontato, ma non tutti gli uomini riescono a suscitare queste sensazioni in una donna.
Non ci riescono solamente perchè sono insiscuri, perchè hanno paura di perdere la loro donna e non sanno come gestire la loro donna.
Ma soprattutto non sanno stimolare i suoi istinti sessuali e quindi NON SANNO COME FARLA SENTIRE DONNA.
Per far sentire attratta a te una donna non ti basta semplicemente PENSARE DI AMARLA.
Ciò che conta veramente è che la tua donna VIVA quella stessa sensazione.
Non puoi illuderti di essere l’uomo migliore del mondo se la tua donna NON TI CONSIDERA l’uomo migliore del mondo.
L’unico modo per farglielo capire è facendoglielo SENTIRE sulla sua pelle.

9 Commenti

  1. Ale 8 anni fa

    Salve Mister! gran bell’articolo!..
    Ma mi chiedevo ..é possibile attuare troppo contatto fisico?! mi è successo questo.
    Da tempo ogni tanto sentivo una ragazza molto schiva, apparentemente sicura di sè.. La prima volta che ci siamo visti, piu di un mese fa, son riuscito subito a baciarla, ma poi ho sempre fatto fatica a proporre incontri per il suo esser molto “stronzetta” o evasiva. Però non ho mai dato modo di darle a pensare che volessi compiacerla. Quando ci si incontrava (di solito tra amici comni) si faceva baciare, ma sempre rimaneva schiva e mi criticava il mio essere troppo sicuro di me. Al contrario apprezza il mio essere libero e spensierato e non appiccicoso.
    Andiamo al dunque: finalmente si organizza per vedersi, con la scusa di aiutarla a studiare per un esame che ho già dato. SI presenta e mi fa: oggi facciamo le persone serie. Io cerco di non darle troppa corda, la aiuto, ma le strappo dei baci. Anche se continua a fare questa parte. Passa del tempo, e ci stufiamo di studiare. Finiamo sul letto e con scuse varie (massaggi, pizzicotti) inizio forte interazione fisica ma lei è sempre un pò rigida, mi bacia poco e mi chiede addirittura se la bacierei anche se le si riufiutasse! mah..
    Dopo un pò ci salutiamo. Mi pareva tutto sommato di aver passato del bel tempo insieme e invece doccia fredda. Una mi amica in comune mi fa leggere un messaggio dove lei mi descrive come viscido, che le fa la nausea pure pensare di sentirmi ancora. Infatti non mi risponde più.
    Era dunque un test? anche capire quando tenere le mani apposto? pure una volta arrivati sul letto!?
    Non ero sicuro di chiudere la partita, ma non di arrivare a questo risultato.
    Ora le ho scritto un messaggio dove le dico di essermi accorto (da solo) di esser stato un pò esagerato, ma minimizzando e buttando sullo scherzo. E non mi ha risposto. Come comportarsi se la rincontro?

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      non penso che il problema sia il tuo linguaggio del corpo, quanto degli atteggiamenti che avrai assunto che l’avranno infastidita parecchio.

  2. alc 8 anni fa

    Ciao Mr.. ho letto qualche tuo consiglio per riconquistare una ex… ma se una ragazza dopo qualche anno ti lascia per una ragazzA, come ci si deve comportare? in senso per provare almeno a riconquistarla, per capire se c’è qualche speranza, lo so che continuando a sperare che torni mi faccio solo del male e dovrei andare avanti… spero in una tua risposta

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      augurale buon primo aprile.

  3. Claudio 8 anni fa

    Ciao Mr. Quali dei tuoi manuali mi consiglieresti per riconquistare la ex… Grazie ancora. Ciao

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      non c’è un manuale per tornare con una ex, semplicemente perchè i motivi per cui una storia finisce sono infiniti.

  4. sara 8 anni fa

    Ciao, interessante l’argomento che è molto vicino a me in questo periodo.
    E’ proprio come dice Mr Seduzione, una donna vuole provare il piacere di SENTIRSI UNA DONNA DAVANTI A UN UOMO. questo è il motivo per cui ho tradito il mio partner con un uomo a sua volta impegnato. Perchè? perchè il mio fidanzato mi fa sentire perfetta, mi vuole bene, dice anche parole grosse ultimamente, mi fa sentire solo una bella donna da mostrare in giro… ma io sono SOPRATTUTTO UNA DONNA… ho un corpo, una serie di sensazioni che lui non mi fa provare… non sento che lui desidera ME..perchè sono io, unica e rara. Questo lo provo con un altro uomo che, detto fra noi, è anche meno bello…ma PIU’ UOMO… che sa come guardarmi e non-guardarmi, con lui è un richiamo continuo. Perchè in mezzo a 300 persone o forse più, io so sempre cosa sta facendo…anche quando finge di essere indifferente. E per lui, credo sia lo stesso. E magari il mio fidanzato che mi è accanto in quel momento non mi trasmette la stessa cosa.

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      come non si può non essere d’accordo? eheh un abbraccio saretta.

    • Marco 8 anni fa

      una piccola domandina sara, quali particolari o atteggiamenti ha l’uomo che ti fa sentire desiderata oltre al solito ma mai banale contatto fisico?

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*