Come mai quando sei PERFETTO con una donna poi fallisci?

Come mai quando sei PERFETTO con una donna poi fallisci?
Mr. Seduzione

Ok, mettiti comodo perché la mia storia ti farà fumare il cervello….
Ci conosciamo da tempo, ma ci rincontriamo solo dopo molti anni, lui sta per separarsi io sto per chiudere la mia relazione durata tanti anni. E scatta qualcosa. Passiamo ore a mandarci messaggi, email, a sentirci a telefono. Poi usciamo insieme, una volta, due, tre…finché non ci baciamo. Siamo andati poco oltre ma solo perché è lui a volere così. Ad un certo punto tutto cambia: gli sms sono meno frequenti, le telefonate anche…Ogni tanto ci vediamo, ma la maggior parte delle volte sono io a cercarlo, ma ad un certo punto mi stufo di rincorrerlo. Smetto di cercarlo ed ecco che riappare: aveva troppi impegni! Gli voglio credere. Usciamo di nuovo e questa volta sono esplicita, non siamo più ragazzini, ho voglia di fare l’amore con lui e glielo dico. Ma ahimè…ha un piccolo “problemino tecnico” quindi non succede nulla. Non lo mollo. Nonostante continui a sparire, gli lascio un po’ di spazio ma poi ritorno alla carica ed usciamo di nuovo insieme. Questa volta non gli dico nulla, lo sa benissimo cosa voglio da lui e questa volta è lui a dirmi chiaramente di voler fare l’amore con me. Quando sembra tutto fatto, il suo entusiasmo si spegne con un “banale” (consentimelo) rapporto orale. Da allora ripiomba nel silenzio.
Ma cosa dovrei fare io adesso?Il messaggio mi sembra chiaro, no?
Ci tengo a precisare che io normalmente non mi comporto così; non ero così esplicita nemmeno con il mio ex!E’ lui che mi manda in pappa il cervello e gli ormoni!
Io sento tutte le mie amiche che trovano uomini che gli si spalmano letteralmente addosso, amici maschi che se ne fanno una ogni sera, io da quando sono single c’ho provato solo con lui e c’ho sbattuto forte anche il muso!E cavolo!Nn sono certo da buttare via e ho pure 15 anni meno di lui!Ma voi uomini non eravate quelli sempre allupati?Come volete essere trattati?

La tua storia è esattamente l’esempio opposto del motivo per cui molti uomini non riescono a combinare nulla con una donna.
Se ti rubassero la borsetta alla stazione davanti ad un gruppo di poliziotti e questi anzichè inseguire il malvivente si mettessero a ridere ed a fargli il tifo, tu come ci rimarresti?
Rimarresti spiazzata o saresti indifferente a questa loro reazione?
O ad esempio, se tu uscissi al cinema con un uomo e lui continuasse a mandare messaggini ad altri suoi amici, tu che considerazione avresti di lui?
Sarebbe positiva o negativa?
Se un meccanico anzichè aggiustarti la macchina iniziasse a metterti le mani addosso per avere un rapporto sessuale con te tu come reagiresti?
Ogni contesto CONDIZIONA inevitabilmente i comportamenti che CI ASPETTIAMO dalle altre persone, senza alcuna eccezione.
La cultura in cui viviamo, la società che ci circonda FONDA le sue interazioni su dei MODELLI COSTANTI DI COMPORTAMENTO a seconda del CONTESTO sociale e del LUOGO.
Prova a pensare ad esempio a 5 modi in cui hai conosciuto dei nuovi amici o nuovi partner.
Ti renderai conto che se li raggruppi in categorie non troverai più di 3 modalità.
Non è un caso che le persone o le conosci in un luogo pubblico, o le conosci tramite amici/parenti o in un contesto di comunità come la scuola, il luogo di lavoro.

Ciascuno di questi luoghi prevede dei “rituali” pressochè identici a seconda del luogo e delle persone che vi introducono.

Solitamente chi è abituato ad avere una vita sociale molto intensa è ABITUATO fin dalla nascita a gestire correttamente ogni singolo MODELLO di conoscenza.
Quindi sarà abituato partendo dai propri amici a conoscere donne, o all’interno di luoghi pubblici come bar/ristoranti e poi sul lavoro o a scuola.
Internet non a caso è un’anomalia perchè come ritualità il conoscersi su internet non è ancora del tutto assimilabile alle forme più tradizionali, semplicemente perchè non c’è ALCUN BACKGROUND sociale, nè tanto meno di LUOGO o CONTESTO dietro ad una persona conosciuta su internet.
Tutto questo discorso è una doverosa premessa per farti capire come mai nonostante tu gli stia saltando addosso lui continui a resisterti.

Perchè ogni modello su cui si fondano le interazioni sociali, ogni modello CORRETTO e TRADIZIONALE prevede dei RITI, delle fasi ed uno scambio.

Se tu non permetti all’altra persona di sentirsi attratta a te seguendo tutte le fasi necessarie che sono radicate DENTRO CIASCUNO DI NOI, rischi di NON far sentire attratta a te l’altra persona.
Ma quel che è PEGGIO è che rischi di SPIAZZARLA, mandandola in confusione.
Credimi tanti di coloro che ho conosciuto che faticano a conquistare le donne che magari HANNO UNA FORTE PERSONALITA’, sono persone PIACEVOLI, DIVERTENTI e molto intelligenti che cercano di essere PERFETTE in ogni occasione.

Il problema è che sono talmente PRESE DALL’IDEA DI DOVER ESSERE PERFETTE che alla fine SI DIMENTICANO DI CREARE EMPATIA CON L’ALTRA PERSONA.

Quindi fanno dimostrazione delle proprie doti, delle proprie qualità, della propria bravura, della propria simpatia PROPRIO PER FAR CAPIRE QUANTO SONO PERFETTE.
Il problema è che CHI HAI DAVANTI non sta cercando una persona PERFETTA.

Sta cercando una persona CHE LA FACCIA SENTIRE COINVOLTA a livello EMOTIVO e SESSUALE.

Quindi ad esempio con gli uomini cosa succede?
Parlano del loro lavoro, parlano di quanto sono bravi, di quanto sia bella la macchina che guidano o quella che vorrebbero comprare, di quanto guadagnano, dei loro progetti del futuro, di quante cose belle hanno fatto fino ad oggi, etc..
Peccato che in questi frangenti la donna INEVITABILMENTE SI ANNOIA, NON SI SENTE STIMOLATA DA UN PUNTO DI VISTA SESSUALE e quindi PERDE INTERESSE.
Proprio perchè l’uomo non segue NESSUNO DEGLI STEP inevitabili per stimolare in modo crescente gli istinti sessuali della donna che ha davanti.
Nel tuo caso invece cosa succede, tu gli fai capire subito che sei SUA, che può averti come, quando, dove vuole.
Insisti a poter essere sua, cerchi di fargli capire quanto saresti perfetta per lui, quanto sarebbe favoloso il sesso con te magari, etc. etc.
Risultato?

Gli spegni IL PIACERE DEL DUBBIO di capire se tu potresti starci con lui o meno.

Gli togli la curiosità, il desiderio, il brivido della conquista.
Risultato si sente SPIAZZATO, perchè non è abituato a gestire una donna che gli si proponga con così tanto ardimento.
La seduzione è una sorta di PROCESSO di EDUCAZIONE AL DESIDERIO SESSUALE.

(chi pensa sia qualcosa di diverso solitamente è single)
Un uomo che vuole conquistare una donna può solamente stimolare la propria donna obiettivo PREMIANDOLA quando reagisce positivamente e facendola soffrire quando reagisce negativamente, solo così si può GESTIRE il desiderio sessuale.

Solo con alcuni stimoli si può creare quella dipendenza emotiva tale che porta un partner a DESIDERARE di soddisfare il partner dominante.

Non a caso questo modello di impostazione della relazione è alla base non solo del desiderio sessuale, ma ti permette poi di creare un rapporto di coppia più stabile e duraturo nel tempo.
Ovviamente il modello funziona sia per gli uomini che per le donne, anche se gli ruoli sono inversi.
Ogni volta che frequenti una persona devi prestare SEMPRE attenzione a 3 aspetti: il contesto in cui vi trovate, il coinvolgimento emotivo del tuo interlocutore ed il suo desiderio sessuale.
Poi diventa solamente una questione di gestire gli step per raggiungere l’obiettivo nel minor tempo possibile.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*