Come si può avere sempre la giusta carica OGNI GIORNO?

Come si può avere sempre la giusta carica OGNI GIORNO?
Mr. Seduzione

Mr complimenti per la forza che ci dai ogni giorno, perchè alla fine del gioco…sei proprio tu che ci aiuti a rinforzare le nostre strutture mentali!
2 mesi fà ho lasciato la mia ex(ne ero dipendente) e con i tuoi consigli gli ho fatto nascere nuovamente l’attrazione persa in 2 anni di storia, vuole tornare con me, siamo andati a letto e soffre per me, sono stupefatto di quanto sia vero tutto ciò che scrivi.
Il mio problema però è che certi giorni non riesco a mantenere strutture mentali forti, ci sono giornate no, che mi fanno sorgere pensieri inutili e controproducenti (ad esempio quando incontriamo un mio amico che riesce a far sentire la mia donna attratta da lui). Come faccio a non considerare una competizione e pensare solo a me e i miei obiettivi??
Certi giorni non so cosa mi succede e mi sento debole mentalmente! Sarà il calo fisiologico del testosterone? Non so come essere sempre nello stato giusto e vincente!
Grazie mr. (anche da parte delle mie donne)
un abbraccio

Io tendo sempre a fare una distinzione tra entusiasmo e “strutture mentali”.
Nel senso che l’entusiasmo è quando ti senti carico, quando tutto ti sembra facile, quando non riesci neppure a capire i motivi per cui prima vedessi certe difficoltà.
Le strutture mentali sono qualcosa di più complesso da spiegare.
E’ come imposti i tuoi pensieri, i tuoi atteggiamenti, è l’orientamento nei confronti della vita.
E’ la strategia con cui affronti le difficoltà ogni volta che te ne si presenta una davanti.
Non è semplicemente SOPPORTARE le difficoltà, è AFFRONTARE in modo sistematico determinate situazioni cercando SEMPRE DI RAGGIUNGERE IL TUO OBIETTIVO FINALE.

Molti pensano di essere navi in balia della tempesta che cercano di tenere la propria imbarcazione il più ferma possibile, mentre le onde si abbattono contro.
Per certi versi RESISTERE alle difficoltà appaga un certo loro senso di SFIDA contro i propri limiti, ma raramente vanno lontano.
Proprio perchè CERCANO DI RESISTERE anzichè AVANZARE.

Quando imposti correttamente le tue strutture mentali, le onde ci sono sempre, ma anzichè cercare di resistere decidi di entrarci dentro, oppure individui dei percorsi che ti permettano di continuare la tua navigazione senza troppi problemi, nonostante il mare in tempesta.
Quando un uomo ci prova con la tua donna obiettivo e lei sembra inviargli segnali d’interesse, QUELLA SENSAZIONE DI SCONFORTO CHE PROVI, non è nient’altro che una sorta di PRESENTIMENTO.

Perchè INCONSCIAMENTE SAI che lui sta facendo qualcosa MEGLIO DI TE o che addirittura tu IN QUEL MOMENTO NON RIESCI A FARE.

La domanda a quel punto diventa, perchè LUI CI RIESCE E TU NO?
Semplicemente perchè LUI ha impostato il rapporto con lei IN MODO TOTALMENTE DIVERSO rispetto a te.
Tu l’hai impostato magari sulla cordialità, la simpatia.

Lui l’ha impostato sul contatto fisico ed stabilito subito POTERE CONTRATTUALE NETTAMENTE superiore a quello della vostra donna obiettivo.

In quelle due mosse ti ha tagliato fuori.
Se tu invece fin dall’inizio lavori per fissare il TUO POTERE CONTRATTUALE e crei contatto fisico nel modo più spontaneo e piacevole che ti sia possibile, SEI TU CHE INIZI A TAGLIARE FUORI GLI ALTRI DALLA PARTITA.

Il tuo obiettivo NON è innescare una competizione, il tuo obiettivo è RECINTARE IL CAMPO, in modo che gli altri, SENTANO QUELLA SENSAZIONE DI ESCLUSIONE DAI GIOCHI.

La stessa sensazione di sconforto che hai provato tu e CHE TI IMPEDIVA DI FARE QUALSIASI COSA per conquistarla.
Devi iniziare a guidare tu i giochi, se vuoi vincerli.
A quel punto l’entusiasmo sarà sempre a livelli altissimi.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*