3 motivi per cui le coppie si lasciano e per cui non conviene tornare con l'ex.

3 motivi per cui le coppie si lasciano e per cui non conviene tornare con l'ex.
Mr. Seduzione

Ciao mi chiamo Antonio ho 35 anni e due mesi fa sono stato lasciato dalla mia ex per una stupidata. A questa si sono aggiunti i miei tentativi di riconquistarla in questi due mesi ma ora da una settimana ha deciso che non vuole piu sentirmi. Vorrei cercarla io e giusto farlo? in che modo? ci saranno possibilità di riconquistarla? io l’amo molto
grazie

Quando hai bisogno di capire come tornare con una ex è molto importante analizzare una serie di aspetti:

Prima di tutto QUANDO STAVATE INSIEME, cosa c’era che non funzionava tra voi?

Di solito quando una storia finisce, c’è SEMPRE un errore latente, che si protrae per tutta la relazione e che una volta raggiunto il culmine della sopportazione (da parte di uno dei due partner) finisce per scoppiare e trasformarsi nel MOTIVO VERO per cui il rapporto finisce.
Magari può essere una stupidaggine, che per mille motivi uno può non sentirsela di criticarla e confidarla al partner.
Quindi appena poi salta fuori un pretesto MAGGIORMENTE ATTACCABILE, inizia a convogliare in quell’occasione tutta l’insoddsfazione e l’astio maturato fino ad allora.

Quando litigavate, quali erano le motivazioni principali?

Esiste sempre una questione di fondo, una sorta di minimo comun denominatore che lega tutti i litigi.
Quella questione difficilmente si risolve, anche quando fate pace e chiarite, perchè fondamentalmente nessun partner CAMBIA, semplicemente o si ACCETTANO determinati aspetti, oppure continueranno a riaffiorare ed a trascinarsi di volta in volta.
Il terzo ed ultimo aspetto da considerare è la modalità con cui si tende a dirimere i litigi.

Quindi, cosa succede quando fate pace dopo i litigi?

Uno dei due cede sulle sue posizioni? E’ sempre uno dei due a cedere? Chi è che cerca sempre di recuperare le cose?
Quando c’è un unico partner che CEDE e rinuncia a proseguire nel litigio e SUPPLICA il perdono, pur di spegnere la discussione, alla lunga può compromettere l’integrità del rapporto.
Perchè in un rapporto è assolutamente FONDAMENTALE che entrambi i partner giochino in alternanza ruoli dominanti e ruoli più deboli, proprio per creare un equilibrio.
Per far vivere ad entrambi un sano OSCILLARE dei giochi di ruolo.

Però l’uomo deve sempre porsi ed interpretare il ruolo di MASCHIO della coppia.

Quindi saper capire la donna, riconoscere sia le proprie debolezze che quelle della sua compagna, tenendo sempre presente che certe reazioni e certi screzi a volte sono orientati ad avere PROVE d’affetto più che creare discussioni o litigi.
Per aiutarti quindi dovremmo approfondire prima questi aspetti e poi sviluppare una strategia per RICREARE quell’entusiasmo che vi faceva sentire uniti.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*