Se lei mi adora come amico, perchè non s'innamora di me?

Se lei mi adora come amico, perchè non s'innamora di me?
Mr. Seduzione

Bom, da questo blog abbiamo capito ancora che la parte del “bravo bambino” non porta a effetti positivi sul piano seduttivo.
Ma spesso un’amica inizia a parlare dei suoi problemi tutto ad un tratto, improvvisamente. Se la si vede triste come si fa a cercare di deviare il discorso! Come si fa a non fare da spalla a una persona che in quel momento avrebbe bisogno di qualcuno, e chiede proprio a te!
Se ammettiamo (come nel mio caso) questa ragazza non riesca a fare a meno di te, ed è lei che ti cerca! Se ci tieni e ti trovi bene, quando ti chiama per trascorrere del tempo insieme e lo vorresti anche tu, cosa converrebbe fare rifiutare? Per cosa, per fare in modo che senta di più la nostra mancanza? Ma se già le manchiamo questo non ha senso…
MA SOPRATTUTTO:
hai spiegato in modo molto chiaro come si può fare per evitare che questo succeda per affrontare altri casi simili, ma cosa dovrebbe fare ORA, questo ragazzo, per riuscire a conquistarla? Sono errori irrecuperabili?
La mia amica, non solo è gelosa quando ballo con altre ragazze, ma mi ha anche rivelato, con una sua amica, che mi trova affascinante! (grazie anche al tuo libro della seduzione passiva, mi ha aiutato molto) Il contatto fisico c’era, ed era più vicino a una relazione che a un’amicizia. Però si lamentava sempre di non avere un ragazzo e ora si sta mettendo assieme ad un altro. Ho provato a baciarla una volta e si è messa a ridere timidamente scansandosi. E allora cosa manca!? È possibile che in questo caso, mi abbia vissuto come una sorta di surrogato di una relazione per poter avere qualcuno a cui fare o ricevere coccole e infine lasciare questa relazione fittizia per qualcosa di più concreto? (non posso credere di averlo scritto io! hahah)
Grazie Mr.

Quando soffri di diabete non è che per guarire inizi a mangiare un cioccolatino all’ora.
Inconsciamente hai descritto in modo piuttosto chiaro la situazione in cui sei.
Tu TI COMPORTI come il suo amico confidente e lei APPREZZANDO LA TUA AMICIZIA si sente vicina a te come amica.
Io non ho mai detto che non sia utile avere delle donne per amiche.
Io non ho mai detto che non sia piacevole confidarsi con le tue amiche.
Ma quando vuoi CONQUISTARE una donna, quando LEI TI INTERESSA OLTRE UNA SEMPLICE AMICIZIA, NON PUOI COMPORTARTI DA AMICO e sperare che lei s’innamori di te.

Non è che se fai il buon amico LEI ti considererà ANCHE un buon amante o un buon fidanzato.


Quando fai il buon amico tu per quella donna SEI UN BUON AMICO.

Non mi pare nulla di cui sorprendersi se lei non ti consideri come il suo potenziale amante.
Mi sembra lapalissiano e ridondante dirlo. Ma come dimostra il tuo caso, a volte l’ovvietà delle conseguenze dei gesti, RIFLETTE le tue azioni.

La verità è che tu FINO AD OGGI hai pensato che essere amici fosse un presupposto per ESSERE CONSIDERATO come un potenziale fidanzato o amante.

Se però leggessi in modo più approfondito il mio blog SAPRESTI quanto questa tua CREDENZA sia PROFONDAMENTE SBAGLIATA.
Ripeto se hai il diabete, NON TI CURI MANGIANDO CIOCCOLATINI.
Così come se vuoi conquistare una donna, NON FAI L’AMICO nè tanto meno IL CONFIDENTE.

Non tanto perchè te lo dico io, ma perchè quando tu ti comporti da amico INVII DEI MESSAGGI molto precisi alla tua donna.

Per andare oltre l’ovvietà più becera, se fai l’amico LE INVII L’IDEA DI VOLER continuare ad ESSERE SUO AMICO.
La seduzione è fatta di chiarezza, semplicità, efficacia.
Se sei single e vuoi RISOLVERE questo problema, non è certamente DIVENTANDO IL MIGLIORE AMICO POSSIBILE PER QUALSIASI DONNA che porterai le donne a desiderarti.
Se vuoi RISOLVERE questo problema, perchè per molti essere single è un problema, DEVI RENDERE PIU’ SEMPLICE PER OGNI DONNA IDENTIFICARTI COME IL SUO EVENTUALE AMANTE, FIDANZATO o MARITO.
Per riuscirci hai bisogno di creare empatia, tensione sessuale e contatto fisico, non ci sono alternative.
E’ un metodo che funziona proprio perchè è semplice.
L’amicizia è una cosa, l’attrazione sessuale è un altra.
Il fine ultimo di metterti insieme ad una donna è inevitabilmente qualcosa che si lega indissolubilmente all’attività sessuale.
E fino a quando l’unica vera differenza tra lo stare insieme e l’essere buoni amici sarà data dalla sfera sessuale, forse è il caso di riflettere su cosa desideri maggiormente per te stesso.
Vuoi essere il migliore amico per qualsiasi donna o vuoi diventare l’uomo che qualsiasi donna possa identificare come il suo potenziale partner?
E’ una scelta semplice ma doverosa.
Del resto la tua felicità e la tua soddisfazione come uomo è spesso una questione di scelte.

2 Commenti

  1. ALEX 8 anni fa

    Mister, e se invece uno con una donna NON E’ STATO AMICO ma poi lei dopo ti dice che VUOLE CHE RESTIAMO AMICI ? Questa cosa va bene ? Ma mi rendo conto che anche se lei mi ha detto questo evita di sentirci perchè ogniqualvolta capita ciò sia IO che LEI sentiamo nell’aria che SIAMO STATI legati da un rapporto in cui la PASSIONE era in testa, ma anche molto AFFETTO.
    SIcuramente ESSERE INQUADRATO COME AMICO *PRIMA* DI COMBINARE QUALCOSA è sbagliatissimo, e non è il mio caso, infatti faccio succedere questo solo con le donne che NON mi interessano. Ma ESSERE TENUTO COME AMICO *DOPO* UNA RELAZIONE come la vedi ? E sei dell’idea che SI PUO’ RIPARTIRE A CREARE ATTRAZIONE E TUTTO IL RESTO ? Grazie per l’attenzione.

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      come fai ad essere così certo che lei non ti considerasse prima un amico?

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*